sabato 9 novembre 2013

Allestiamo una piccola officina?

Questo post è dedicato a tutti quei ragazzi che vorrebero tanto "fare" ma non sanno da dove iniziare.

Iniziamo ovviamente a procurarci l'attrezzatura necessaria per poter eseguire tutti gli interventi di piccola e grande manutenzione.

Premesso che gli attrezzi dovrebbero essere sempre di ottima qualità, in commercio esistono assortimenti pensati da grandi case e sono gia pronti alla bisogna
vediamone uno




Bello vero?
Si tratta dell'assortimento per motoriparazione (base) prodotto dalla Beta, esso è composto dai seguenti utensili/attrezzi:

punzoni Ø 2 - 3 mm 
bulino Ø 4 mm 
scalpelli piatti 125 - 150 mm 
ugnetto 150 mm 
chiavi combinate 6 - 7 - 8 - 10 - 11 - 13 - 14 - 17 - 19 mm 
chiave combinata 12 mm 
chiavi a forchetta 6x7 - 8x9 - 10x11 - 12x13 - 14x15 - 16x17 mm 
chiavi maschio esagonale piegate 1,5 - 2 - 2,5 - 3 - 4 - 5 - 6 - 8 - 10 mm 
chiave dinamometrica a scatto 3/8" 8÷60 Nm 
assortimento di 52 inserti con attacco esagonale 10 mm e 2 accessori 
assortimento di 12 chiavi a bussola e 5 accessori 17 
raccordo quadro maschio 1/2" e femmina 3/8" 
chiavi a T con bussola snodata 8 - 10 - 12 mm 
chiavi a bussola per candele 3/8" 16 - 17,8 mm 
pinza a becchi mezzotondi lunghissimi 283 mm 
pinze becchi diritti per anelli elastici, per fori 140 - 180 mm 
pinza becchi diritti per anelli elastici, per alberi 140x1,3 mm 
pinza autobloccante 235 mm 
tronchese a grande effetto taglienti diagonali 160 mm 
pinza universale 180 mm 
giravite per viti con impronta Dzus® 
giravite lama piatta 3x75 - 4x100 - 5,5x100 - 6,5x150 mm 
giravite Phillips® PH0x60 - PH1x80 - PH2x100 mm 
giravite provacircuito 
martello tipo tedesco 500 g 
pinza per fascette a scatto Clic® 
pinze in plastica per occlusione tubi 
chiave regolabile a nastro metallico per filtri olio 
spessimetro a 13 lame 
lime ad ago 
seghetto 
spazzola fili d'ottone 
oliatore in plastica a pressione 250 cc 
cutter 

per un totale di 139 pezzi...
bellissimo, anche se non è il migliore in assoluto, è un ottimo kit di attrezzi ma la note dolentissima è il prezzo!
Questo assortimento costa la bellezza di 1112 euro più iva di listino, e si trova scontato intorno agli 800 euro sempre più iva..
Diciamo che è un prezzo improponibile al 99,999 per cento degli aspiranti meccanici vespisti

Però a ben guardare ci sono un sacco di attrezzi inutili per usi vespistici, togliamoli:





Quello che rimane è tutto usabile sulla vespa, ma sarebbe ancora troppo costoso, inoltre vi sono molti attrezzi non strettamente necessari. 
Togliamo quindi tutto il superfluo dal kit e integramolo magari con qualcosa di più utile,che magari non è stato previsto:





ecco, andiamo decisamente meglio, ma aggiorniamo l'elenco:

punzoni Ø 2 - 3 mm basta un cacciaspine da 3 
bulino Ø 4 mm 
scalpelli piatti 125 - 150 mm 
ugnetto 150 mm 
chiavi combinate 6 - 7 - 8 - 10 - 11 - 13 - 14 - 17 - 19 mm 
chiave combinata 12 mm 
chiavi a forchetta 6x7 - 8x9 - 10x11 - 12x13 - 14x15 - 16x17 mm Queste piuttosto le sostituirei con una serie poligonale, stesse misure,
 molto più comode ed utili sulla vespa 
chiavi maschio esagonale piegate 1,5 - 2 - 2,5 - 3 - 4 - 5 - 6 - 8 - 10 mm 
chiave dinamometrica a scatto 3/8" 8÷60 Nm
assortimento di 52 inserti con attacco esagonale 10 mm e 2 accessori 

assortimento di 12 chiavi a bussola e 5 accessori 17 
raccordo quadro maschio 1/2" e femmina 3/8"
chiavi a T con bussola snodata 8 - 10 - 12 mm
chiavi a bussola per candele 3/8" 16 - 17,8 mm
 basta lo "svitacandele" del corredo vespa 
pinza a becchi mezzotondi lunghissimi 283 mm 
pinze becchi diritti per anelli elastici, per fori 140 - 180 mm 
pinza becchi diritti per anelli elastici, per alberi 140x1,3 mm 
pinza autobloccante 235 mm 
tronchese a grande effetto taglienti diagonali 160 mm 
pinza universale 180 mm 
giravite per viti con impronta Dzus® 
giravite lama piatta 3x75 - 4x100 - 5,5x100 - 6,5x150 mm 
giravite Phillips® PH0x60 - PH1x80 - PH2x100 mm 
giravite provacircuito 
martello tipo tedesco 500 g meglio 300 g, fate meno danni , e ricordate che il martello sulla vespa NON SI USA! 
pinza per fascette a scatto Clic®
pinze in plastica per occlusione tubi
chiave regolabile a nastro metallico per filtri olio
spessimetro a 13 lame
lime ad ago
 
seghetto 
spazzola fili d'ottone 
oliatore in plastica a pressione 250 cc 
cutter 



Ora cercate in casa, molte cose probabilmente già le avete;
inotre chi dice che devono essere per forza attrezzi blasonati?
in commercio esistono buoni attrezzi, si trovano anche online, e tutto sommato data la frequenza d'uso che ne farete, per iniziare potete rivolgervi alle varie catene brico, non acquistando gli ipereconomici, ma neanche svenandovi almeno all'inizio

Dunque
procuriamoci come prima cosa un kit di chiavi a cricchetto, scartiamo decisamente quelli ipereconomici, da una decina di euro e similiari, tipo questi per ntenderci



secondo me è costruito dai cinesi dei cinesi, è l'ho trovato anche a 5 euro,se fosse ferro costerebbe di più orientiamoci invece su un discreto kit intorno ai 35 - 40 euro tipo questo



questo permette di smontare tutta la vespa, è di buon acciao al cromo-vanadio, lo trovate anche sulle bancarelle dei polacchi (oltre che on-line) e vi garantisco personalmente la buona fattura delle bussole.
Ovviamente chi ne ha la possibilità e la voglia più orientarsi su kit di marche più blasonate (e costose) ma non è questo lo spirito del thread, anche se voglio segnalarvi questo set della Beta i oferta "natalizia" e costa circa 60 euro, lo troverete per pochi giorni (a questo prezzo), ma il budget inizia a lievitare...



con il cricchetto possiamo eseguire il 95% dei lavori di smontaggio e rimontaggio ma da solo non basta, dobbiamo integrarlo almeno con una serie di chiavi fisse; io consiglio i prima battuta una serie di combinate



ovvero chiavi che hanno la forchetta da un lato e l'anello chiuso dall'altro della stessa misura

una serie discreta (anonima)in cromo-vanadio la trovate a 10-15 euro massimo anche perchè a noi servono le misure piccole, fino a 19 e le chiavi iniziano a costare quando si supera il 22;

possiamo scegliere 2 strade

1) comprare la serie completa
2) comprare solo le chiavi che effettivamente servono, cioè la 8, la 10, la 11, la 13, e la 17

le altre misure servono raramente sulla vespa e per ora ne possiamo fare a meno (la 12 ad esempio serve per smontare lo stelo della crocera sulle old, la 14 per svitare lo sfiato dell'olio e diverse bulloni sulle old etc...)

Ma a che servono le chiavi fisse se abbiamo già il cricchetto direte voi?

A un sacco di cose, ad esempio se avete un bullone con dado...
i perni del cavalletto, l'ammortizzatore, un prigioniero....

quando la nostra officina crescerà e passerà da "piccola officina" a "officina" avremo almeno una serie di poligonali, una serie di fisse,una serie combinate, una serie di chiavi a T....
poi passeremo a "officina seria" e avremo 2 serie complete di poligonali, 2 serie complete di fisse, 2 serie complete di combinate, 1 serie a T corta,1 serie a T lunga 1 serie a T snodata, una serie di tubolari, una serie a pipa.... ma per ora non facciamoci trascinare dall'entusiasmo, rischiamo di buttare solo i soldi, costruiamoci un'attrezzatura minima sufficiente a fare tutto, cercando il miglior compromesso tra assortimento, qualità e prezzo; se poi la passione per la meccanica prenderà il sopravvento sulla play, su internet, su facebook, sull'iphone eccetera vi assicuro che sarete in grado da soli di scegliervi i migliori attrezzi che vi abbisognano

esaurito il discorso chiavi, passiamo alle pinze...

avremo bisogno almeno di una pinza universale,di buona fattura intorno ai 10 euro







di una pinza a becchi lunghi...





questa della foto è della Bacho, non la prendete in considerazione, vi fate male, ci occorre una pinza a becchi lunghi, quanto più lunghi possibile, scartate decisamente quelle per elettronica, questa la useremo sopratutto per recuperare rondelle e bulloni et similia che ci cadono nei carter (succede,succede) o in posti poi non raggiungibili con le dita, quindi anche da 5 euro va bene

poi una bella tronchese seria




sempre per usi meccanici, non per elettronica, sarà preziosa e insostituibile per tranciare ad esempio cavi e guaine da sostituire, servirà ad accorciare la parte terminale del cavo nuovo che avete sostituito eccetera, e se usata con perizia serve a sbloccare ad esempio le viti dello statore o altre viti che non ne vogliono sapere di svitarsi, ma questo è un'altro discorso, dicevamo, è importante quindi che abbia un buon taglio netto. 
Prezzo?
10-15 euro, quella nell'immagine è Pastorino e costa cica 12 euro

poi un paio di forbici da elettricista che servono sempre






e infine le pinze per i seeger che sono indispensabili per smontare il motore





ne occorrono almeno 2, una per gli anelli interni e una per gli esterni, anche se averne 2 dritte e 2 curve è molto comodo non è assolutamente necessario
Prezzo?
nota dolente... se blasonate costano dai 20 euro in su al pezzo, sulle bancarelle riuscite a prenderle con 20 euro tutt'e 4 e non sono malvagie... 
in alternativa potete acquistare questa




costa 6-7 euro e diciamo che funzonicchia nel senso che i primi 5/6 seeger li smontate e rimontate poi, come dice un mio amico catanese, si sminchia e non funziona più comunque è usabile, un motore lo rifate sicuramente, ma non pretendete chissà che. Diciamo che è comoda a rimuovere i seeger dello spinotto del pistone, in quando le pinze normali sono troppo grosse e non fanno presa (io per tale uso ne ho comprata una apposita, come ne ho comprata una esclusivamente per togliere il seeger del cuscinetto frizione sulle large che è di una misura particolare, ma questo rientra sempre negli step successivi, per ora non servono)


possiamo completare la dotazione con una pinza regolabile a pappagallo, ha innumerevoli usi, quindi farebbe comodo possederla, ma ne possiamo fare tranquillamente a meno, prezzi a partire da 5 euro ma se decidete di prenderla acquistatene una almeno semiseria








altro attrezzo utile ma non indispensabile è la chiave a rullino



stesso discorso che per la pinza regolabile, nel caso pendetene una lunga almeno 20 o meglio 25 cm, lasciate stare i giocattoli sullo scaffale


completiamo ora la nostra officina con gli ultimi attrezzi

una serie di cacciaviti...







un martello "tedesco" da meccanico da 300 gr...






una serie di cacciaspine, ma se volete risparmiare prendete solo quello da 3 mm






e un seghetto per metallo, serve sempre checchè ne dicano i "sapienti"





servono inoltre gli estrattori specifici:

quello della frizione small se fate small




altrimenti quello per la frizza large:






infine quello per il volano, solo per px, pk, e special ultime serie




con questa dotazione di base posiamo smontare e rimontare tutto quello che ci pare


poi quando sarete pronti vedremo come integrare il nostro corredo base, 
questa è solo una piccola traccia per iniziare.

Ovviamente poi, più si va avanti e più l'officina cresce se la passione prende il sopravvento, altrimenti sono soldi buttati.

Inoltre determinate attrezzature non basta possederle, bisogna saperle usare e purtropo si impara solo in officina e non su internet.

Quindi cannelli, saldatrici, tester, compressori e pistole, calibri e comparatori,filiere, cacciaviti ad impatto e anche un banale cacciaspine , ad usarli richiede pratica, competenza e perizia e si impara SOLO in officina.
Buon divertimento

2 commenti:

Sono graditi commenti